Loading...
Home 2017-10-05T06:44:24+00:00

Massimiliano
Parente

È uno scrittore italiano, nato a Grosseto nel 1970.
Ha pubblicato i romanzi: Incantata o no che fosse, Mamma,
Canto della caduta, La macinatrice, Contronatura,
L’inumano, Il più grande artista del mondo dopo Adolf HitlerL’amore ai tempi di Batman,
il saggio sulla Recherche di Marcel Proust L’evidenza della cosa terribile,
il pamphlet La casta dei radical chic e Il vero cafone insieme a Vittorio Feltri.

Leggi di più

Dicono di lui

Scandaloso o no che sia, Massimiliano Parente è uno scrittore tra i più interessanti apparsi negli ultimi anni.
Giordano Bruno Guerri
Una scrittura incontinente, realistico-visionaria, dalle inesauribili risorse. Si potrebbe dire che non rispetta il lettore (come del resto molti grandi novecenteschi).
Filippo La Porta
Siamo di fronte a un Meisterwerk, un’opera d’arte fondamentale della letteratura italiana.
Edmondo Berselli
Parente distrugge la cultura italiana.
Giampiero Mughini
Frocio, rottinculo, mafioso, volgare, coglione e gay.
Vittorio Sgarbi

Ultime notizie

Il popolare Dan Brown? Molto più interessante dei sedicenti «letterati»

07/10/2017|Commenti disabilitati su Il popolare Dan Brown? Molto più interessante dei sedicenti «letterati»

Baricco trasforma «Furore» in Torpore

04/10/2017|Commenti disabilitati su Baricco trasforma «Furore» in Torpore

Sono arrivate le t-shirt de
L’amore ai tempi di Batman!

Comprale qui!

LE
OPERE

Scrivo per portare a termine un’idea di opera che ha preso forma nella mia mente molto presto. Scrivo perché uso l’arte per comprendere la vita e non viceversa, come pensano i mitomani popolari. Di certo non scrivo per “esprimermi”. Non scrivo perché mi piace, perché un0 scrittore che non sia tale lo riconosci subito da due cose: o lo fa perché gli piace, e quindi, dilettandosi, è un dilettante, o lo fa per mestiere, e allora è un timbratore di cartellini editoriali. Scrivo, detto altrimenti, perché quello che voglio scrivere io posso scriverlo solo io.